Cattolica: nei nove mesi utile di 93 mln, risultato operativo +45%

Milano, 9 nov. (AdnKronos) – Cattolica Assicurazioni chiude i primi nove mesi dell’anno con un utile netto consolidato di 93 milioni di euro, in forte aumento dai 30 milioni registrati nello stesso periodo del 2017. La raccolta premi complessiva del lavoro diretto e indiretto Danni e Vita aumenta del 16,7% a 4.272 milioni. Nel business Danni l’incremento è del 5,8% e del 2,8% a termini omogenei nei premi diretti. La crescita dei premi diretti Vita è del 23,5% e in flessione dell’1,6% a termini omogenei. Escludendo il contributo di Vera e delle joint ventures con BpVi, la crescita dei premi Vita sarebbe del 3,4%.

Il risultato operativo segna una crescita del 45,5% a 231 milioni e del 17,5% a termini omogenei, per il miglioramento del risultato tecnico sia nel Vita che nel Danni e il contributo delle nuove joint ventures con Banco Bpm. Il Roe operativo si attesta all’8%. L’indice Solvency II del gruppo è pari a 160%, nonostante l’aumento dello spread sui titoli governativi italiani.

I risultati dei nove mesi, commenta Enrico Mattioli, vice direttore generale e chief financial officer di Cattolica Assicurazioni “confermano il trend positivo che sta caratterizzando il 2018 del gruppo Cattolica, in linea con gli obiettivi del piano industriale. La solidità patrimoniale del gruppo si conferma robusta, nonostante l’aumento dello spread sui titoli governativi italiani”. Il gruppo per l’intero 2018 prevede un risultato operativo e un utile netto di gruppo “in miglioramento rispetto al precedente esercizio”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo e-mail non verrà pubblicato. I campi richiesti sono contrassegnati con *


Dicono di noi

Tutti gli aggiornamenti sul nostro territorio e molto altro…


Contattaci

Seguici su facebook

Via Oberdan 119A – Marsala 91025

0923 19 86 890