Milano: inaugurato in Porta Romana il nuovo mercato agricolo coperto

9 Novembre 20181min30

Milano, 9 nov. (AdnKronos) – Aperto a Milano, nel quartiere di Porta Romana, il nuovo farmers’ market coperto della città. L’iniziativa targata Campagna Amica (Coldiretti) coinvolge decine di agricoltori lombardi e non solo: il mercato agricolo di Porta Romana è il più grande della regione. Aperto tutte le settimane per ben quattro giorni consecutivi, da mercoledì a sabato, dalle ore 8 alle 14, accoglierà stabilmente oltre trenta produttori a cui, in alcune giornate speciali, se ne sommeranno altri provenienti da diverse zone, per un totale di oltre quaranta produttori ospitati.

Qui, i consumatori possono fare la spesa direttamente dal contadino con eccellenze Made in Italy: ortofrutta, olio, formaggi, pesce, carne, salumi, vino, pane, e ancora riso, latte, burro, miele, confetture, farine, prodotti da forno, piante e fiori. Ci saranno yogurt fresco, la cosmetica naturale, il galletto allo spiedo, la birra artigianale e l’agrigelato. Accanto allo spazio coperto, c’è un cortile interno dove poter sostare e assaggiare i prodotti appena acquistati.

Il farmers’ market di Campagna Amica di Porta Romana organizzerà settimane a tema sui prodotti dell’agroalimentare italiano e eventi dedicati alla cultura e alle tradizioni contadine, alla salute e ai consumi. Domani, si parte con un laboratorio per i bambini con un tutor dell’orto che spiegherà ai più piccoli come riconoscere, piantare e prendersi cura degli ortaggi di stagione. All’inaugurazione hanno partecipato, tra gli altri, il neo presidente di Coldiretti, Ettore Prandini, il primo lombardo alla guida della Confederazione nazionale, il sindaco di Milano Giuseppe Sala, e l’assessore all’Agricoltura della Regione Lombardia, Fabio Rolfi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo e-mail non verrà pubblicato. I campi richiesti sono contrassegnati con *


© Copyright by Eslife Innovation S.r.l.s. All rights reserved. – P.IVA 02667580811 | Testata numero 210 del 18 gennaio 2018 – Registrata presso il tribunale di Marsala | Direttore responsabile: Mariella Ballatore