Brexit, ok Ue al divorzio

Bruxelles, 25 nov. – (Adnkronos) – Via libera dai 27 leader dell’Ue all’accordo di divorzio tra Londra e Bruxelles. Ad annunciarlo, via Twitter, è il presidente del Consiglio europeo Donald Tusk dopo il vertice straordinario europeo sulla . “I 27 dell’Ue hanno approvato l’accordo di divorzio e la dichiarazione politica congiunta sulle relazioni future tra Regno Unito e Unione europea” si legge nel tweet.

L’annuncio di Tusk è arrivato dopo la dichiarazione del presidente della Commissione europea, Jean-Claude Juncker, che a margine del vertice ha definito l’evento “un giorno triste, non è un momento di gioia, ma una tragedia, perché un grande Paese lascia l’Unione europea. Ma abbiamo trovato un accordo con la Gran Bretagna, che è il migliore possibile”. Juncker ha poi aggiunto: “voterò a favore di questo accordo, perché è il migliore possibile per la Gran Bretagna. Credo che il Parlamento britannico ratificherà questo accordo, sul quale l’Unione europea non cambierà la propria posizione”.

Soddisfatto dell’accordo il presidente francese, Emmanuel Macron: “L’Unione europea sta dimostrando dignità e unità in un momento grave. L’accordo per la Brexit è buono e lo sostengo e possiamo gettare le basi del rapporto futuro fra Unione europea e Gran Bretagna, relazioni su cui dovremo lavorare nei prossimi mesi – ha detto -. E’ chiaro che la Gran Bretagna continuerà ad avere un ruolo importante”. “L’Unione è perfettibile e sempre migliorabile – ha aggiunto Macron -. Chiaramente la nostra Europa deve essere rifondata e continueremo a lavorarci”.

“E’ un divorzio, non un funerale – ha affermato invece il primo ministro lussemburghese, Xavier Bettel, citato dalla Bbc. Arrivando al vertice europeo, Bettel ha detto che l’accordo “è il migliore possibile” ed entrambe le parti hanno fatto concessioni. “Siamo qui per organizzare un divorzio, non un funerale”, ha rimarcato.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo e-mail non verrà pubblicato. I campi richiesti sono contrassegnati con *