Marsala. Si sblocca l’iter per l’acquisizione dell’ex chiesa di Santo Stefano

12 Febbraio 20191min40
Nei giorni scorsi, un'apposita interrogazione sull'iter dell'acquisizione dell'ex chiesa era stata rivolta al sindaco dal consigliere comunale Arturo Galfano

L’ex Chiesa di Santo Stefano, sita in Via Frisella , finalmente ,entrerà a far parte del patrimonio comunale di Marsala. Dopo il parere favorevole del Ministero dell’Interno – Direzione Fondo Edifici di Culto, la Prefettura di Trapani ha fatto pervenire al sindaco Alberto Di Giorlamo l’atto che, a breve, sarà sottoscritto per la concessione dell’ex chiesa barocca.

“Si conclude un lungo iter iniziato parecchi anni fa, cui abbiamo sempre prestato la massima attenzione per le positive ricadute che  comporta sia sotto il profilo culturale che per gli aspetti turistici”- afferma il sindaco Di Girolamo.

Nei giorni scorsi, un’apposita interrogazione sull’iter dell’acquisizione della chiesa di Santo Stefano era stata rivolta al sindaco dal consigliere comunale Arturo Galfano (quale funzionario della Soprintendenza, ha seguito nel tempo la vicenda).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo e-mail non verrà pubblicato. I campi richiesti sono contrassegnati con *


© Copyright by Eslife Innovation S.r.l.s. All rights reserved. – P.IVA 02667580811 | Testata numero 210 del 18 gennaio 2018 – Registrata presso il tribunale di Marsala | Direttore responsabile: Mariella Ballatore