Pd: ok a Calenda dai 3 candidati, Martina si smarca su alleanze/Adnkronos (2)

12 febbraio 20192min350

(AdnKronos) – L’ex-ministro rinnova l’invito a Emma Bonino e Italia in Comune di Federico Pizzarotti a concorrere al progetto. La prima non sembra aver cambiato opinione rispetto al ‘no grazie’ di alcune settimane fa, il secondo oggi ha lanciato un evento a Roma il prossimo 23 febbraio coni Verdi dopo l’appello “per chiedere che alle europee di maggio ‘Si faccia crescere un’Onda Verde e Civica’ che ha raccolto migliaia di adesioni”.

L’adesione del Pd al Manifesto di Calenda ha fatto scoppiare un caso tra i renziani. Antonello Giacomelli ha stroncato la cosa: “Se ancora prima di votare, i tre candidati hanno già deciso su un punto così dirimente come le europee e se hanno già deciso tutti la stessa cosa, che lo facciamo a fare il congresso?”. A Giacomelli a stretto giro replica indirettamente Dario Parrini, senatore vicinissimo a Matteo Renzi: “Bene che il Pd firmi il Manifesto di Calenda. Al di là delle questioni tattiche, che vengono dopo, mi conforta sapere che sul piano programmatico tutti i candidati alla segreteria condividono un impianto riformista, lontano da cedimenti massimalisti e paragrillini. Non è poco”.

Intanto le mozioni stanno stringendo sulle liste per le primarie che andranno consegnate entro le 18 del 15 febbraio. Lavori in corso anche in queste ore e i big renziani che sostengono Martina stanno valutando di scendere in campo, come capolista, in prima persona. Luca Lotti a Empoli, Andrea Marcucci a Lucca e poi Simona Malpezzi a Milano, Alessia Morani a Pesaro e forse anche Lorenzo Guerini a Lodi. Big in campo per portare voti a Martina e per ‘pesare’ in assemblea. Perchè se Zingaretti non raggiungerà il 50% ai gazebo sarà lì, in assemblea, che verrà eletto il nuovo segretario e il peso dei delegati di Martina (e anche di Giachetti) sarà determinante.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo e-mail non verrà pubblicato. I campi richiesti sono contrassegnati con *


© Copyright by Eslife Innovation S.r.l.s. All rights reserved. – P.IVA 02667580811 | Testata numero 210 del 18 gennaio 2018 – Registrata presso il tribunale di Marsala | Direttore responsabile: Mariella Ballatore