E lo “Scrigno”si apre in Consiglio Comunale: Aldo Rodriquez lamenta l’assenza del sindaco Di Girolamo, mentre Nuccio chiede le dimissioni di Sturiano

7 marzo 20193min1630
"Nessuna cosa personale.... Da oggi Lei non sarà più il mio presidente".


E lo “Scrigno”si apre in Consiglio Comunale: Aldo Rodriquez lamenta l’assenza del sindaco Di Girolamo, mentre Nuccio chiede le dimissioni di Sturiano
Seduta di Consiglio comunale agitata ieri pomeriggio. Come era prevedibile o almeno ovvio per alcuni consiglieri comunali, ,all’indomani dell’operazione antimafia “Scrigno”che ha portato all’arresto per 416 bis dell’on Paolo Ruggirello, che aveva appoggiato l’elezione del sindaco Alberto Di Girolamo e la lista “Democratici per Marsala”, con gli eletti Enzo Sturiano, Giannetta Ingrassia e Luana Alagna, la seduta doveva affrontare politicamente la questione . Assente in aula il sindaco Alberto Di Girolamo , rappresentato prima dall’assessore Passalacqua e poi con l’avvio dell’animata discussione sull’arresto eccellente , anche dal Vice sindaco Agostino Licari
A dare il via alla discussione, dopo aver osservato un minuto di silenzio per la morte di Gaspare Pellegrino, dopo gli interventi di Vinci , Flavio Coppola su “Acquacoltura “e dopo Ivan Gerardi sulla creazione della 23esima farmacia, finalmente è Aldo Rodriquez, che in modo ironico rompe gli indugi e interviene così:”Avevo il sogno di vedere il sindaco Alberto Di Girolamo in aula per rispondere sull’arresto dell’on Paolo Ruggirello” . Alla provocazione diretta al sindaco assente, risponde il presidente del Consiglio Comunale Enzo Sturiano, preannunciando anche l’intervento del suo capo gruppo Giannetta Ingrassia. Sturiano condannando l’operato dell’on Ruggirello, alla luce dei fatti gravi scaturiti dall’operazione antimafia “Scrigno”ha affermato di essere sbalordito e di non riconoscere il Paolo Ruggirello emerso dalle intercettazioni dei carabinieri. “Non riconosco la persona che ho frequentato per circa 26 anni- afferma Sturiano . La lista “Democratici per Marsala”- continua Sturiano – è stata fatta da me ed ho rifiutato le candidature di persone al suo interno, per le quali mi è stato tolto anche il saluto. Non ho subito condizionamenti da nessuno nel fare la lista . Gli appartenenti alla lista sono tutte persone per bene sino alla settima generazione”
Più duro l’intervento di Daniele Nuccio, che oggi attendeva una riflessione seria da parte di tutti i consiglieri comunali su quanto emerso dall’operazione “Scrigno” e in particolare sull’arresto di Paolo Ruggirello. Nuccio si dice meravigliato sulla mancata necessità da parte dell’Amministrazione comunale Di Girolamo di fare una riflessione seria sull’arresto di Paolo Ruggirello e invoca un atto di responsabilità da parte della seconda carica della città di Marsala. , dice:” Chiedo le dimissioni di Enzo Sturiano dalla carica di Presidente del Consiglio Comunale”
A questo punto prende la parola Giovanni Sinacori , che citando uno scritto di Leonardo Sciascia del 1960, dove si afferma che la” politica è un vettore attraverso il quale la mafia agisce”, dice: “Ringrazio Dio per l’esistenza dei servitori dello Stato e della magistratura che hanno operato i 25 arresti”. Sulle dimissioni di Sturiano, Sinacori non è d’accordo: “Il presidente Sturiano non deve dimettersi …non è destinatario di nessun provvedimento”.
Sulla delicata questione prende la parola Giusy Piccione: “L’arresto di Paolo Ruggirello è un fatto politico e l’aula non può tacere. La politica che amo non si lascia corrompere . L’operazione “Scrigno” ha dimostrato che si possono rompere le catene della mafia sulla politica e dobbiamo festeggiare per i risultati emersi dall’operazione antimafia”.
Non è d’accordo sul festeggiare, la consigliera Linda Licari: “Questi -dice- sono momenti tristi per la nostra terra , nonostante si parli sempre di cambiamento si parla ancora di mafia . Chi parla di mafia viene isolato.. . siamo dei Don Chisciotte . Il PD è un contenitore dove si trova di tutto e ha tolto la voglia di farne parte . Siamo rimasti isolati in liste civiche. Preferisco un PD con meno numeri…Bisogna avere il coraggio di denunciare”
Riprende la parola Daniele Nuccio , su concessione di Enzo Sturiano e afferma:“Nessuna cosa personale…. Da oggi Lei non sarà più il mio presidente”. 

Paola Musumeci

Lascia un commento

Il tuo indirizzo e-mail non verrà pubblicato. I campi richiesti sono contrassegnati con *


© Copyright by Eslife Innovation S.r.l.s. All rights reserved. – P.IVA 02667580811 | Testata numero 210 del 18 gennaio 2018 – Registrata presso il tribunale di Marsala | Direttore responsabile: Mariella Ballatore