Aereo Etiopia: compagnia conferma, trovate le scatole nere (2)

11 Marzo 20191min160

(AdnKronos) – “Dopo una triste ricerca, da parte della squadra di soccorso, della scatola nera dell’aereo B737- Max 8 che si è schiantato vicino alla capitale etiope Addis Abeba, pochi minuti dopo il decollo di domenica mattina, Ethiopian Airlines annuncia che il Registratore Digitale dei Dati di Volo (DFDR) e il Registratore di Voce della Cabina di Pilotaggio (CVR) sono stati ritrovati”, si legge nella nota.

“Nel frattempo, Ethiopian Airlines Group – prosegue l’aviolinea – ha sospeso immediatamente le operazioni commerciali di tutti gli aeromobili Boeing 737-Max 8 dopo il tragico incidente; mentre si presume che la causa dell’incidente si trovi nei dati della scatola nera”.

Ethiopian Airlines “ha continuato a monitorare la situazione da vicino con tutte le parti interessate e sta fornendo tutto il sostegno necessario alle famiglie delle vittime nei suoi centri di assistenza familiare negli aeroporti di Addis Abeba e Nairobi”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo e-mail non verrà pubblicato. I campi richiesti sono contrassegnati con *


© Copyright by Eslife Innovation S.r.l.s. All rights reserved. – P.IVA 02667580811 | Testata numero 210 del 18 gennaio 2018 – Registrata presso il tribunale di Marsala | Direttore responsabile: Mariella Ballatore