Brexit: pressione su sterlina in attesa voto Parlamento GB

11 marzo 20191min200

Milano, 11 mar. (AdnKronos/Dpa) – Tensione sulla sterlina britannica, che è scivolata in mattinata fino a 1,297 dollari per poi risalire a 1,30 a metà seduta. Sul mercato dei cambi, per la moneta inglese è l’ottavo giorno consecutivo di ribassi, il periodo più lungo negli ultimi dieci mesi, sull’incertezza legata alla Brexit: alla vigilia del voto nel Parlamento britannico sull’accordo Uk-Ue, il governo di Theresa May non ha ottenuto alcune modifiche al testo e i negoziati restano in stallo. La Borsa di Londra prosegue positiva (+0,3%) dopo il rally delle prime ore della mattina, in linea con le altre piazze europee.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo e-mail non verrà pubblicato. I campi richiesti sono contrassegnati con *


© Copyright by Eslife Innovation S.r.l.s. All rights reserved. – P.IVA 02667580811 | Testata numero 210 del 18 gennaio 2018 – Registrata presso il tribunale di Marsala | Direttore responsabile: Mariella Ballatore