I Carabinieri Forestali sequestrano una discarica abusiva a Campobello

15 Marzo 20191min250
I Carabinieri Forestali hanno accertato la presenza di ben due cave di tufo dismesse

Nella giornata di ieri, i militari del Nucleo CITES – distaccamento di Trapani, nell’ambito di un controllo straordinario del territorio finalizzato all’accertamento di violazioni ambientali, hanno sequestrato  un fondo, sito in località Guardiola del Comune di Campobello di Mazara, adibito a discarica abusiva.

I Carabinieri Forestali hanno accertato la presenza di ben due cave di tufo dismesse, una della superficie di 3.400 mq e l’altra di 1.300 mq,  dove, nel tempo, erano stati riversati rifiuti speciali, consistenti in sfabbricidi,  residui da demolizione,  materiale terroso derivante da scavi, elettrodomestici, veicoli non marcianti, barche in vetroresina, materiale ferroso, nonché molteplici lastre in eternit in quantità tale da far si che i cumuli raggiungessero un’elevata densità.

Alla luce di quanto rinvenuto, ossia l’evidente stato di abbandono in cui versano i veicoli, gli elettrodomestici e le lastre di eternit,  danneggiati in più parti  da renderli  classificabili quali rifiuti speciali pericolosi e il loro  stato di miscelazione e accatastamento, i militari hanno provveduto  a sottoporre a sequestro penale tali  aree, contestando al responsabile, il reato di Attività di gestione rifiuti non autorizzata.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo e-mail non verrà pubblicato. I campi richiesti sono contrassegnati con *


© Copyright by Eslife Innovation S.r.l.s. All rights reserved. – P.IVA 02667580811 | Testata numero 210 del 18 gennaio 2018 – Registrata presso il tribunale di Marsala | Direttore responsabile: Mariella Ballatore