latr314 marzo 20191min16

Milano, 14 mar. (AdnKronos) – Il cda di Eni ha approvato il bilancio consolidato e il progetto di bilancio di esercizio di Eni per il 2018 che chiudono rispettivamente con l’utile netto di 4.126 milioni e di 3.173 milioni, confermando i risultati preliminari adjusted pubblicati nel comunicato stampa di preconsuntivo 2018 diffuso il 15 febbraio scorso. La proposta di dividendo deliberata dal cda è di 0,83 euro ad azione, di cui 0,42 pagati in acconto a settembre 2018. Il consiglio di amministrazione ha inoltre convocato l’assemblea degli azionisti in sede ordinaria per il 14 maggio.

latr314 marzo 20191min22

Milano, 14 mar. (AdnKronos) – Una sfida sulla città del futuro. A2A Smart City partecipa alla Milano Digital Week con un hackathon, una maratona di programmazione per le “città intelligenti”. Esperti di intelligenza artificiale e cognitiva, sviluppatori, analisti, specialisti marketing e web designer riuniti in team avranno 18 ore di tempo per studiare un progetto partendo dai dati reali forniti dai sensori posati a Milano da A2A Smart City. I team vincitori delle due challenge riceveranno un premio di 3mila euro in buoni Amazon.

I temi su cui saranno chiamati a sfidarsi il 16 e 17 marzo alla Casa dell’Energia di Milano sono le soluzioni innovative per la mobilità urbana, l’efficienza energetica, la sostenibilità ambientale, mentre il nome della sfida è ‘LoRa&the City: make a (sexy) sense of sensors’, lanciata in partnership con Bosch, Google Cloud, GoReply, con il supporto organizzativo di Codemotion e il supporto tecnologico di Arduino, per stimolare la genialità digitale e incrociare Big Data, Internet of Things, sensori e infrastrutture.

I vincitori saranno premiati domenica 17 marzo alle ore 17.30 alla Casa dell’Energia di piazza Po alla presenza di Marco Moretti, presidente e ad di A2A Smart City, e di Roberta Cocco, assessore a Trasformazione digitale e Servizi civici del Comune di Milano.

latr314 marzo 20191min23

Roma, 14 mar. (AdnKronos) – Nel periodo 2012 – 2016 i Contratti di Programma in deroga (sistemi aeroportuali di Roma e Milano e aeroporto di Venezia) hanno portato a 1,82 miliardi di investimenti realizzati su 1,84 miliardi programmati. Nel periodo tra il 2017 e il 2021 sono previsti investimenti per i Contratti di Programma in deroga di 3 miliardi. Quelli pianificati per tutti gli altri scali sono 800 milioni. Il totale degli investimenti in questo periodo è di 3,8 miliardi di euro. E’ quanto emerge dai dati di traffico 2018 che sono stati anticipati dall’Enac in occasione dell’incontro con gli operatori di settore.

latr314 marzo 20191min13

Roma, 14 mar. (AdnKronos) – L’Enac incontra tutti gli operatori del settore, in occasione dell’avvio della stagione estiva che, per l’aviazione commerciale, va da fine marzo a fine ottobre. L’incontro, che si è svolto presso la direzione generale alla presenza del ministro dei Trasporti, Danilo Toninelli, è stato finalizzato a un coordinamento generale preventivo di tutto il comparto per garantire e innalzare ulteriormente la sicurezza del volo e la qualità dei servizi resi agli utenti.

L’Enac ha invitato i responsabili delle varie componenti del settore ad attuare ogni azione necessaria a rendere sempre più sicuri e fluidi gli spostamenti aerei, in termini di efficienza e puntualità; evitare possibili inconvenienti e disagi; verificare preventivamente l’adeguata disponibilità di risorse umane e di mezzi; monitorare la puntualità dei voli; garantire la qualità dei servizi; rispettare i diritti dei passeggeri, con particolare attenzione alle persone diversamente abili, agli anziani e ai soggetti non autosufficienti.

Questo incontro, sottolinea il presidente dell’Enac, Nicola Zaccheo, “rappresenta l’occasione per conoscere di persona tutti voi, a distanza di pochi giorni dal perfezionamento della mia nomina, e per iniziare a lavorare insieme. L’obiettivo è quello di raccogliere le sfide di un settore che cresce rapidamente e che si evolve dal punto di vista tecnologico e infrastrutturale, tenendo sempre presente che il passeggero è il centro del sistema e attorno alle sue esigenze deve ruotare tutto”.

latr314 marzo 20191min11

(AdnKronos) – La stagione estiva, aggiunge Zaccheo, “è il momento più impegnativo per il traffico aereo, soprattutto nei mesi che vanno da metà giugno a metà settembre, per il notevole aumento del numero dei passeggeri e dei voli operati. Tutto ciò richiede massimo coinvolgimento di tutti i player che devono prestare ancor più attenzione per garantire elevati standard di sicurezza, in entrambe le declinazioni di safety e security. Anche l’ENAC farà, come di consueto, la sua parte di regolazione tecnica, certificazione, vigilanza e controllo del settore”.

Come tradizione, l’incontro programmatico con tutto il settore per la stagione estiva, sottolinea il direttore generale di Enac, Alessio Quaranta, “costituisce un punto di partenza importante per analizzare preventivamente le eventuali criticità e condividere la pianificazione operativa necessaria ad affrontare il periodo di aumento di traffico passeggeri e di movimenti”.

Per quanto riguarda la sicurezza del volo, come da mandato istituzionale, aggiunge, “effettueremo un monitoraggio continuo sui nostri operatori, mantenendo anche il coordinamento con le Autorità estere dei vettori maggiormente operativi sul nostro territorio”.


© Copyright by Eslife Innovation S.r.l.s. All rights reserved. – P.IVA 02667580811 | Testata numero 210 del 18 gennaio 2018 – Registrata presso il tribunale di Marsala | Direttore responsabile: Mariella Ballatore