Politica


latr317 novembre 20181min60

(Adnkronos) – Secondo Salvini, “c’è bisogno di lavoro e di salute, la crescita deve essere accompagnata dalla tutela dell’ambiente, dalla tutela della salute, dei diritti degli imprenditori e dei lavoratori, però l’Italia ha così tante energie che può correre. C’è bisogno di strade, autostrade, ponti, ferrovie meno tasse, meno burocrazia”.

Parlando agli imprenditori presenti all’assemblea di Cna, Salvini ha chiarito di “non conoscere nessuna decrescita che si possa definire felice”, spiegando che il Governo “è all’inizio di un percorso e io ce la sta mettendo tutta”.

Sulla Tav, ha ribadito poi parlando con i cronisti, è “in corso un’analisi sui costi e sui benefici, quando arriverà la fine di questo rapporto ne prenderò atto, mentre su tutte le altre infrastrutture mi sembra che il destino sia già segnato. Si va avanti, certo”.



latr317 novembre 20181min60

Roma, 17 nov. (AdnKronos) – “Mi sono candidato a sostegno di un programma: il programma dei LaburistiDem. Per ciò che riguarda il Pd noi proponiamo una netta discontinuità di merito e di metodo”. Lo ha affermato Cesare Damiano, candidato alla segreteria, intervenendo all’Assemblea nazionale del partito.

“Bisogna ricostruire una squadra, un gruppo dirigente; va superato lo statuto -ha aggiunto- che era stato pensato per un’altra epoca politica, quella del bipolarismo e della vocazione maggioritaria. Serve uno statuto che riconsegni il partito agli iscritti. Occorre inoltre separare la figura del segretario, che deve essere a tempo pieno, da quella del candidato alla guida del governo”.

“Per ciò che riguarda i contenuti della nostra azione politica vogliamo uno stato sociale che non venga smantellato, ma che eserciti una funzione di protezione dei cittadini. La legge di Bilancio di questo governo non è keynesiana: è reaganiana. Quello che serve -ha concluso Damiano- è un riformismo radicale che ci consenta di riallacciare un rapporto con chi ci ha abbandonato perché si è sentito lasciato solo”.



latr317 novembre 20181min50

Roma, 17 nov. (AdnKronos) – “Bloccare le grandi opere equivale a far decrescere il Paese, e la decrescita tutt’altro che felice, al contrario di ciò che sostengono i 5 stelle. La Tav è sotto attacco e rischia di essere preda di promesse elettorali sbagliate sommate a compromessi al ribasso, in cambio del via libera ad altre infrastrutture in regioni che la Lega considera più importanti per sé, che peraltro sarebbero anch’esse vittima del no al Tav, visto che è la linea che collega l’Est e l’Ovest a livello europeo”. Così il vicecapogruppo vicario di Fi al Senato, Lucio Malan.

“Il tempo prezioso che si sta perdendo -aggiunge- può essere fatale all’opera e già fa perdere posti di lavoro. Oggi a Torino, Forza Italia è in piazza per dire sì alla Tav e a tutti coloro che ne comprendono l’importanza”.



latr317 novembre 20181min20

Roma, 17 nov. (AdnKronos) – “Sento tante chiacchiere su roghi e rifiuti. Fino ad ora l’unico fatto serio, oltre all’azione costante del ministro Costa, è scritta nero su bianco nel decreto sicurezza. Piani di emergenza per tutte le aziende di rifiuti. Tutte. La munnezza non si brucia da sola, la devi prendere, portare e darle fuoco. Anche i Vigili del Fuoco ci dicono che i roghi diminuiscono quanto maggiore è il controllo del territorio. Insomma con la sicurezza, non con gli inceneritori”. Lo scrive in un post su Facebook Carlo Sibilia, deputato del Movimento 5 stelle e sottosegretario all’Interno.

“È per questo -aggiunge- che abbiamo messo un generale dei Carabinieri con le palle a ministro dell’Ambiente. Che Dio lo benedica e che tutto il governo lo supporti! I rifiuti si comprano e si vendono. Già si fa utile se si vuole e si è capaci. Basta chiacchiere che pure quelle inquinano”.



latr317 novembre 20181min00

Roma, 17 nov. (AdnKronos) – “Lo sapete che in Italia il 42% dei bambini e il 38% delle bambine sono obesi o in sovrappeso? Il nostro Paese è tra i peggiori d’Europa per l’obesità infantile e il consumo di bevande molto zuccherate è tra le principali cause di questo problema. Con la ‘sugar tax’ arginiamo questo fenomeno pericoloso per la salute dei nostri figli, che produce dei danni fisici e psicologici gravissimi”. E’ quanto si legge in un post del Movimento 5 stelle pubblicato sul Blog delle stelle.

“I produttori di bibite ad alto contenuto di zucchero -prosegue la nota- pagheranno una tassa e parte di queste risorse extra serviranno per alleggerire la tassazione su imprese commerciali e produttori agricoli e per finanziare università e ricerca”.



Dicono di noi

Tutti gli aggiornamenti sul nostro territorio e molto altro…


Contattaci

Seguici su facebook

Via Oberdan 119A – Marsala 91025

0923 19 86 890