Notizie Flash: 3/a edizione – L’economia (9)

14 Luglio 20181min410

(AdnKronos) – Roma. “C’è poco da ridere quando si tratta di posti di lavoro. Se si mettono in discussione le relazioni tecniche che accompagnano gli stessi decreti del Governo, bisogna cominciare a chiedersi con che numeri lavora il ministro Di Maio”. Lo ha affermato la deputata del Pd Debora Serracchiani, commentando le parole del ministro del Lavoro Luigi Di Maio, il quale ha detto di “ridere” su quanto riportato in merito ai numeri della relazione tecnica del decreto dignità, secondo cui le nuove norme anti-precariato porteranno ad una diminuzione dei contratti al ritmo di 8.000 l’anno. “Se per lui i numeri ufficiali non hanno nessuna validità – ha aggiunto Serracchiani – ma hanno la virtù di apparire come sgraditi fantasmi nella notte, allora tiri fuori i numeri di cui dispone il suo ministero, le fonti e le analisi che contraddicono gli effetti negativi del suo decreto. Non basta dire ‘non mi piace’ per far sparire una realtà scomoda”. “Abbiamo già sperimentato la finanza creativa al Governo, ora – ha concluso – non vorremmo che il Paese provi sulla sua pelle l’attuazione della decrescita infelice”.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *


© Copyright by Eslife Innovation S.r.l.s. All rights reserved. – P.IVA 02667580811 | Testata numero 217/2020 – Registrata presso il Tribunale di Marsala | Direttore responsabile: Cristina Agate