Premi: il FiuggiStoria ad Avagliano e Palmieri (2)

4 Dicembre 20181min630

(AdnKronos) – Mario Avagliano è giornalista e storico. Tra i suoi libri: «Generazione ribelle. Diari e lettere dal 1943 al 1945» (Einaudi, 2006) e «Il partigiano Montezemolo» (Baldini & Castoldi, 2012). Collabora alle pagine culturali del «Messaggero» e del «Mattino». Marco Palmieri, giornalista e storico, è autore di «L’ora solenne. Gli italiani e la guerra d’Etiopia» (Baldini & Castoldi, 2015).

Insieme hanno pubblicato «Gli internati militari italiani» (2009), «Gli ebrei sotto la persecuzione in Italia» (2010), «Voci dal lager» (2012), tutti editi da Einaudi, oltre a «Di pura razza italiana. L’Italia “ariana” di fronte alle leggi razziali» (Baldini & Castoldi, 2013) e, per il Mulino, «Vincere e vinceremo! Gli italiani al fronte» (2014) e «L’Italia di Salò» (2016). Per la sezione biografie il riconoscimento è andato a Anna Folli per “MoranteMoravia.Una storia d’amore (Neri Pozza). A Claudio Calandra il premio per la sezione romanzo storico per il libro “La strada del destino” (Falzea Editore). Al libro “Giacomo Devoto: Milano-Davos 1942-1944” (a cura di) Gianluca Devoto (Guerini e Associati) il riconoscimento per la sezione Epistolari & Memorie.

Per la sezione FiuggiStoriaEuropa il riconoscimento allo storico tedesco Lutz Klinkhammer. Al regista Pietro Suber il riconoscimento, sezione Multimedia, per il docufilm “1938. Quando scoprimmo di non essere italiani”, prodotto da Blue Film con Rai Cinema in associazione con Istituto Luce-Cinecittà. Il premio FiuggiStoria “Gian Gaspare Napolitano-Inviato speciale” al giornalista padre Giulio Albanese.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *


© Copyright by Eslife Innovation S.r.l.s. All rights reserved. – P.IVA 02667580811 | Testata numero 217/2020 – Registrata presso il Tribunale di Marsala | Direttore responsabile: Cristina Agate