Tavolo tecnico del Ministro Toninelli sul trasporto aereo :”Birgi deve continuare a volare”

8 Maggio 20192min1570
Si tratta di un lungo lavoro di studio, di analisi e di ricerca delle modalità più equilibrate ed efficaci

Ieri pomeriggio si è tenuto un tavolo di confronto con il Ministro Toninelli sul trasporto aereo. Ne ha dato comunicazione il  Sottosegretario per i rapporti con il Parlamento e la Democrazia diretta, Vincenzo Santangelo

La sede giusta per un ragionamento sul Piano nazionale aeroportuale e in particolare sugli aeroporti secondari. “Stiamo studiando soluzioni tecniche- afferma Santangelo – soprattutto per favorire la creazione di Reti aeroportuali uniche a livello regionale o macro-regionale, a maggioranza pubblica. La Rete mette a sistema gli aeroporti tra loro, primari e secondari, consentendo una programmazione che abbatte i costi, le tariffe, con contenimento della concorrenza. È inutile dire quanto questo sarebbe importante per la Sicilia e per aeroporti come quello di Trapani Birgi.

“Ho portato all’attenzione del Ministro- afferma l’esponente del M5S-  possibili interventi per realizzare le Reti aeroportuali ed altre misure per promuovere il rilancio degli aeroporti secondari. Tra queste, oltre agli incentivi per favorire la creazione delle Reti: la classificazione degli aeroporti insulari di “Interesse Economico Generale” ; la rimodulazione del sistema dei diritti aeroportuali, con specifico riferimento alle addizionali comunali di imbarco; l’allineamento della normativa nazionale agli Orientamenti comunitari sugli aiuti di stato agli aeroporti e alle compagnie aeree; l’emanazione di una norma che definisca con chiarezza le rispettive competenze di vigilanza e controllo in materia di trasparenza e competitività di ENAC e dell’Autorità di Regolamentazioni Trasporti. Mi fermo, ma l’elenco è ancora lungo”.

“Certo, non sono misure che si adottano in un giorno- conclude Santangelo . Si tratta di un lungo lavoro di studio, di analisi e di ricerca delle modalità più equilibrate ed efficaci. Ma soprattutto di ascolto dei cittadini trapanesi che, con le loro proposte, stanno dimostrando di avere a cuore lo sviluppo ed il rilancio di Birgi e delle sue infrastrutture. È chiaro che tutti devono fare la loro parte a cominciare dai decisori locali e regionali”.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo e-mail non verrà pubblicato. I campi richiesti sono contrassegnati con *


© Copyright by Eslife Innovation S.r.l.s. All rights reserved. – P.IVA 02667580811 | Testata numero 210 del 18 gennaio 2018 – Registrata presso il tribunale di Marsala | Direttore responsabile: Mariella Ballatore