Savona: storia di Deborah, uccisa sul palco (2)

14 Luglio 20191min510

(AdnKronos) – Un sorriso che non è stato spento nemmeno dal passato tragico che, sempre per mano dell’ex ora trasformatosi in omicida, l’ha vista protagonista. Le cronache locali del 2015 raccontano infatti dell’incendio devastante al night club ‘Follia’ di Altare.

Il suo night club, un locale di lap dance, dato alle fiamme da Massari dopo aver incendiato anche la casa della donna a Plodio.

Per questo l’uomo – ritrovato con delle ustioni sul corpo davanti al locale – era stato arrestato e condannato dopo il patteggiamento a 3 anni e due mesi di carcere. Prima ancora, raccontano ancora i quotidiani locali, Massari era stato già denunciato per stalking dalla ex e all’uomo era stato imposto il divieto di dimora a Plodio, Carcare e Millesimo. Ma la rabbia non lo ha fermato. Ieri il tragico epilogo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo e-mail non verrà pubblicato. I campi richiesti sono contrassegnati con *


© Copyright by Eslife Innovation S.r.l.s. All rights reserved. – P.IVA 02667580811 | Testata numero 210 del 18 gennaio 2018 – Registrata presso il tribunale di Marsala | Direttore responsabile: Giampino Pamela Rita