Coronavirus, bonus 600 euro: l’Inps sospende l’attività del sito poi riapre ma l’accesso è difficile

1 Aprile 20201min0

Preso d’assalto il sito dell’Inps nel primo giorno di invio delle richieste per il bonus babysitting e per l’indennità Covid 19 da 600 euro per i lavoratori autonomi. Il sito, che è andato in tilt per i troppo accessi, è stato chiuso alle 13,30 e poi riaperto poco prima dell 18 anche se l’accesso è stato molto difficile.

Intanto il presidente dell’Inps Pasquale Tridico fa sapere che il sito ha subito violenti attacchi hacker e che questa mattina sono arrivate 300 domande al secondo e il sito non ha retto.

Mentre quindi l’emergenza sanitaria legata al coronavirus prosegue, si aggiunge dunque anche un grave disservizio per chi cerca legittimamente di ottenere l’indennizzo previsto per imprese e lavoratori autonomi.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *


© Copyright by Eslife Innovation S.r.l.s. All rights reserved. – P.IVA 02667580811 | Testata numero 217/2020 – Registrata presso il Tribunale di Marsala | Direttore responsabile: Cristina Agate