Coronavirus, al Covid-Hospital di Marsala attivate 5 postazioni di Terapia Intensiva

20 Aprile 20201min0

Arrivano cinque postazioni di Terapia Intensiva destinate al Covid-hospital di Marsala a comunicarlo l’Asp di Trapani che spiega che ciascuna postazione è dotata di ventilatore automatico, monitor multiparametrico, letto da rianimazione con materasso antidecubito, pompe di infusione, carrello d’emergenza. Le postazioni saranno attivate a completamento del collaudo delle attrezzature.

“Il potenziamento delle postazioni di terapia intensiva – ha detto il direttore generale dell’Asp di Trapani, Fabio Damiani – rientra in un piano regionale di implementazione dei posti letto destinati all’emergenza. L’Asp di Trapani ha mantenuto la tabella di marcia prevista sul programma di acquisto delle apparecchiature specifiche, dotando per tempo il Covid-Hospital di tutta la necessaria attrezzatura oltre che del personale sanitario”.

Buone notizie arrivano anche dal paziente livornese ricoverato lo scorso 16 aprile al Covid-Hospital di Marsala. L’uomo fa sapere l’Asp che non è più in ventilazione meccanica e respira in modo autonomo. Intanto il paziente è stato trasferito nell’ospedale Sant’Antonio Abate di Trapani dove si trova al momento ricoverato in Terapia Intensiva e dove sarà sottoposto ad ulteriori accertamenti tra i quali una consulenza cardiologica. Le sue condizioni sono ritenute in miglioramento.

 

 

Coronavirus, al Covid-Hospital di Marsala attivate 5 postazioni di Terapia Intensiva

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *


© Copyright by Eslife Innovation S.r.l.s. All rights reserved. – P.IVA 02667580811 | Testata numero 217/2020 – Registrata presso il Tribunale di Marsala | Direttore responsabile: Cristina Agate