Bagheria, omicidio Corona: la nipote interrogata oggi dal gip, dichiara di avere pagato 90.000 euro i complici

27 Aprile 20201min0

Questa mattina Maria Castronovo, nipote di Maria Angela Corona, la donna strangolata e gettata sotto un ponticello della provinciale 16 che collega Bagheria a Casteldaccia, è arrivata con un’ambulanza dal reparto ustioni dell’ospedale Civico di Palermo al tribunale di Termini Imerese, dove ha risposto per due ore alle domande del gip da una barella, a causa delle ustioni di secondo grado al 60% del copro, dovute al presunto tentativo di suicidio. La nipote ha dichiarato di avere consegnato ai due complici tutti i soldi che aveva a casa, 90.000 euro.

 

https://youtu.be/Tsrvwrvq9TM

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *


© Copyright by Eslife Innovation S.r.l.s. All rights reserved. – P.IVA 02667580811 | Testata numero 217/2020 – Registrata presso il Tribunale di Marsala | Direttore responsabile: Cristina Agate