Piccolo-gol e assist non basta al Catania. La Casertana vince 3-2

10 Gennaio 20211min610

Buon Catania, ma non basta. Nella 18^ giornata del campionato di Serie C, girone C, i rossazzurri escono sconfitti dal “Pinto” di Caserta perdendo 3-2 con la Casertana. pagati i troppi errori commessi della squadra di Raffaele, soprattutto quelli decisivi in occasione dei primi due gol ai campani con le sviste di Calapai prima e Confente poi, e di Sarao, autore di un rigore gettato alle ortiche. Una gara iniziata col giallo.Poche ore prima infatti, ignoti avevano sottratto alla formazione campana, gli indumenti da gioco, divise e scarpe. Al 17’ alla prima vera sortita offensiva la Casertana passa: Pacilli riceve palla a destra, converge e crossa sul secondo palo, Calapai è in ritardo e Turchetta incorna di prepotenza colpendo la parte interna della traversa e gonfiando la rete, è 1-0. Al 20’ il Catania trova il pari: palla in area per Sarao che spalle alla porta fa sponda per Piccolo che dal limite spara un mancino chirurgico all’angolino, è l’1-1 ed è anche la prima rete in maglia rossazzurra per l’ex Cremonese.
Nel secondo tempo, al 47’ i campani tornano in vantaggio: corner a centro area di Pacilli, Confente esce a farfalle e Carillo di testa indirizza verso la porta, è 2-1. Al 66’ il tris Casertana: Izzillo lavora una palla sulla trequarti e imbuca per Cuppone che batte Confente in uscita con un tocco sotto. Ad un quarto d’ora dalla fine, al termine di una bella azione, il Catania si riporta sotto con Manneh, che realizza la rete del 3-2 dopo uno scambio in bello stile con Piccolo, fra i protagonisti di questo incontro.
Un Catania chiamato a fare mea culpa e a ripartire subito, domenica prossima, al “Massimino” dove sarò ospite il Foggia.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *


© Copyright by Eslife Innovation S.r.l.s. All rights reserved. – P.IVA 02667580811 | Testata numero 217/2020 – Registrata presso il Tribunale di Marsala | Direttore responsabile: Paolo Di Girolamo