Suor Raffaella Carella, un angelo col cuore alla Sicilia

23 Febbraio 20211min2930

“Suor Raffaella Carella è , come direbbe Lei, appena salita e rinata alla gloria del Signore. Se n’è andata ad 85 anni avendo subito a causa del covid 19 un peggioramento dei suoi acciacchi. Dolcissima, disponibile, di fede sublime, vera, mai esagerata, ostentata, proclamata … piuttosto proiettata al dialogo … anche con chi ne aveva un’altra o non ne aveva. Era spontaneamente incline al rispetto verso tutti,  sempre pronta ad ascoltare e a dare conforto. In Sicilia, dove contava centinaia di amici ai quali elargiva generose attenzioni e affettuosità, era venuta 2 volte: il 23 marzo del 1995 a Marsala per la presentazione di un libro a Lei dedicato dal suo amico giornalista Attilio L. Vinci, e il 16 giugno del 2003 quando nella Casa del pescatore a Mazara del vallo ha tenuto una conferenza (lei che aveva una grande preparazione sulla medicina alternativa) sulle virtù salutistiche e terapeutiche delle erbe. E’ stata di aiuto, spirituale e salutistico, anche per i familiari e gli amici dei suoi conoscenti, soprattutto nei momenti più bui. Era nata a Lecce il 13 giugno del 1935. Da suora “paolina”fu missionaria in Colombia e poi in Italia in importanti città come Roma, Napoli, Bari e altre. Fu all’economato del Vaticano e correttrice di bozze per la casa Editrice delle Figlie di San Paolo. Negli ultimi anni ha vissuto a Roma, dove si è spenta. Con lei si poteva parlare di tutto. La sua preparazione accostata ad un’apertura mentale davvero quasi ineguagliabile, permetteva di trattare … e da lei apprendere … su tanti argomenti …. oltre quelli di confortevole fede religiosa, anche di psicologia, di politica, di medicina, soprattutto naturale, omeopatica, di storia, di geografia, di filosofia, di arte … anche di moda e di cinema”.

Attilio L. Vinci

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *


© Copyright by Eslife Innovation S.r.l.s. All rights reserved. – P.IVA 02667580811 | Testata numero 217/2020 – Registrata presso il Tribunale di Marsala | Direttore responsabile: Paolo Di Girolamo