Covid Usa, domina la variante inglese

7 Aprile 20211min
<div>Negli Stati Uniti è dominante la variante inglese del coronavirus. Lo ha affermato il direttore dei Centri per il controllo e la prevenzione delle malattie negli Usa, Rochelle Walensky, dichiarando che la variante inglese sembra essere più contagiosa del virus originale e gli studi hanno suggerito che comporta anche un rischio più elevato di malattie gravi e di morte.</div>
Negli Stati Uniti è dominante la variante inglese del coronavirus. Lo ha affermato il direttore dei Centri per il controllo e la prevenzione delle malattie negli Usa, Rochelle Walensky, dichiarando che la variante inglese sembra essere più contagiosa del virus originale e gli studi hanno suggerito che comporta anche un rischio più elevato di malattie gravi e di morte.

© Copyright by Eslife Innovation S.r.l.s. All rights reserved. – P.IVA 02667580811 | Testata numero 217/2020 – Registrata presso il Tribunale di Marsala | Direttore responsabile: Cristina Agate