Estorsione, assolto il direttore di Telejato Pino Maniaci

8 Aprile 20211min17
<div>Pino Maniaci, giornalista dell'emittente televisiva locale Telejato di Partinico ed ex icona antimafia non è un estorsore. A distanza di cinque anni dall'inchiesta che lo ha investito, questa sera, è arrivata l'assoluzione piena dall'accusa di estorsione. Mentre è arrivata la condanna a un anno e 5 mesi per diffamazione. Si è concluso così, poco prima delle 18.30, dopo più di sette ore di camera di consiglio, il processo al giornalista che, senza sapere di essere intercettato, si prendeva gioco dei premi antimafia che gli venivano assegnati. Come quella volta che disse alla sua amica del cuore: "Mi hanno invitato dall’altra parte del mondo per andare a prendere il premio internazionale del cazzo di eroe dei nostri tempi”. E uno di quei premi era intitolato a Mario Francese, giornalista palermitano ammazzato dalla mafia. "Io ho un linguaggio molto scurrile - dice aoll'Adnkronos lasciando il Palazzo di giustizia - ma le assicuro che per un giornalista essere accusato di estorsione è veramente terribile".</div>
Pino Maniaci, giornalista dell’emittente televisiva locale Telejato di Partinico ed ex icona antimafia non è un estorsore. A distanza di cinque anni dall’inchiesta che lo ha investito, questa sera, è arrivata l’assoluzione piena dall’accusa di estorsione. Mentre è arrivata la condanna a un anno e 5 mesi per diffamazione. Si è concluso così, poco prima delle 18.30, dopo più di sette ore di camera di consiglio, il processo al giornalista che, senza sapere di essere intercettato, si prendeva gioco dei premi antimafia che gli venivano assegnati. Come quella volta che disse alla sua amica del cuore: “Mi hanno invitato dall’altra parte del mondo per andare a prendere il premio internazionale del cazzo di eroe dei nostri tempi”. E uno di quei premi era intitolato a Mario Francese, giornalista palermitano ammazzato dalla mafia. “Io ho un linguaggio molto scurrile – dice aoll’Adnkronos lasciando il Palazzo di giustizia – ma le assicuro che per un giornalista essere accusato di estorsione è veramente terribile”.

© Copyright by Eslife Innovation S.r.l.s. All rights reserved. – P.IVA 02667580811 | Testata numero 217/2020 – Registrata presso il Tribunale di Marsala | Direttore responsabile: Cristina Agate