Marsala schola, il CdA propone trasformazione contratti a 12 mesi degli assistenti igienico personali

9 Giugno 20222min640
0-marsala-schola-e1494602318488

Fp Cisl e Uil Fpl Trapani plaudono alla proposta del Consiglio d’amministrazione dell’istituzione comunale Marsala Schola di trasformare su base volontaria i contratti degli assistenti igienico-personali da 8 a 12 mesi. “Tale proposta – affermano il segretario territoriale Fp Cisl Trapani Rosario Genco e il segretario generale Uil Fpl Trapani Giorgio Macaddino – potrebbe assicurare un servizio senza soluzione di continuità ai bambini con disabilità, dal primo all’ultimo giorno di scuola, garantendo altresì un innalzamento del reddito annuale pro capite per i lavoratori. In prospettiva, poi, questi lavoratori potrebbero garantire anche servizi diversi e aggiuntivi da parte dell’Ente, con un ulteriore aumento delle ore contrattuali, introducendo così un altro tassello programmatico ad una visione più ampia dei servizi da fornire alla cittadinanza”.

E aggiungono: “per queste ragioni non possiamo che esprimere soddisfazione e rivolgere un plauso al CdA di Marsala Schola, che fin dal suo insediamento ha radicalmente cambiamento le politiche dei servizi scolastici per l’utenza marsalese. Il continuo dialogo instaurato con le organizzazioni sindacali, utile al confronto sinergico fra le parti è stato proficuo e sostanziale nell’interesse dei lavoratori e dell’utenza cittadina, con il contributo fattivo degli uffici amministrativi sotto la guida della dottoressa Celona. Tutto ciò ha permesso, tra l’altro, di trasformare i contratti di lavoro a full time del personale educativo scolastico e di raggiungere l’accordo per la contrattazione decentrata sul salario accessorio, monetizzando le indennità e la performance nelle buste paga dei lavoratori”.

“Riconosciamo al Sindaco Massimo Grillo – concludono Genco e Macaddino -, di aver dato il giusto impulso individuando un Consiglio di Amministrazione, nelle persone dell’avv. Sergio Bellafiore, Luigia Ingrassia e Salvatore Virzì, che ha dato una svolta importante all’Ente dimostrando competenza e professionalità. Invitiamo, pertanto, il sindaco di Marsala, sulla scorta del confronto già intrapreso con le organizzazioni sindacali, ad avviare un percorso parallelo che possa trasformare i contratti del personale comunale in full time, al fine di rendere migliori servizi alla comunità marsalese, ridare dignità lavorativa e una migliore sostenibilità economica a tutta la platea dei lavoratori a tempo parziale in servizio al comune”.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *


© Copyright by Eslife Innovation S.r.l.s. All rights reserved. – P.IVA 02667580811 | Testata numero 217/2020 – Registrata presso il Tribunale di Marsala | Direttore responsabile: Cristina Agate