Il Comune di Mazara del Vallo non aderisce a stralcio e annullamento cartelle esattoriali, Quinci: “Manteniamo un atteggiamento paritario nei confronti di ogni cittadino”

20 Gennaio 20231min0
Sindaco Salvatore Quinci

La Giunta municipale di Mazara del Vallo ha deliberato di non aderire all’annullamento e stralcio delle cartelle fino a 1.000 euro, dal 2000 al 2015, come previsto dalla Legge di Bilancio.
La delibera sarà discussa e votata in Consiglio comunale nelle prossime settimane.
“La scelta di non aderire alla rottamazione – afferma il sindaco Salvatore Quinci – è stata dettata sostanzialmente da due motivi: il primo è quello mantenere un atteggiamento paritario nei confronti di ogni cittadino, scoraggiando chi non paga le tasse, il secondo invece è quello volto ad andare verso le indicazioni della Corte dei Conti che ci chiede di assicurare gli equilibri di massima di bilancio”. “La finanziaria – aggiunge Quinci – prevede comunque che i soggetti morosi che intendono aderire alla rottamazione, godranno dell’esenzione di sanzioni e interessi accessori se rientrano dal debito entro i tempi utili”

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *


© Copyright by Eslife Innovation S.r.l.s. All rights reserved. – P.IVA 02667580811 | Testata numero 217/2020 – Registrata presso il Tribunale di Marsala | Direttore responsabile: Cristina Agate