Notizie Flash: 1/a edizione – L’economia (7)

18 Aprile 20181min680

(AdnKronos) – Milano. La strategia della separazione legale con il mantenimento del controllo del 100% della rete di Tim rimane “l’operazione più opportuna nell’attuale contesto e quadro normativo”. E’ quanto si sottolinea dal management di Tim nella presentazione per replicare alle proposte avanzate dal fondo Ellliott. Il management, guidato dall’ad Amos Genish, si dice “disponibile a valutare ulteriori azioni in merito, quali la possibilità di vendere una quota di minoranza e/o partecipare ad un processo di consolidamento del mercato italiano delle infrastrutture in fibra ottica”, ma solo dopo “un’attenta valutazione di tutti gli aspetti regolamentari, commerciali, tecnologici e concorrenziali” e a condizione del “mantenimento del controllo e pieno consolidamento di NetCo”, la società della rete. Nella presentazione si evidenzia che “dall’analisi delle operazioni di separazione dell’infrastruttura di rete fissa effettuate fino ad oggi in altri Paesi, peraltro in numero limitato, non emerge una chiara evidenza che la sola separazione della rete fissa possa essere fonte di creazione di valore”. In ogni caso la valutazione di NetCo, e il potenziale re-rating del multiplo, “dipenderà interamente dal suo profilo finanziario, che sarà a sua volta il risultato del quadro normativo, del contesto competitivo di riferimento e dal grado di adozione di nuove tecnologie”.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *


© Copyright by Eslife Innovation S.r.l.s. All rights reserved. – P.IVA 02667580811 | Testata numero 217/2020 – Registrata presso il Tribunale di Marsala | Direttore responsabile: Cristina Agate