Bergamo: fiera librai chiude con 160mila visitatori e 20mila libri venduti (2)

5 Maggio 20182min1400

(AdnKronos) – Come da tradizione, la rassegna si è svolta nello storico centro piacentiniano di Bergamo, il sentierone. L’elegante via di passeggio nel cuore della città è stata trasformata in una grande libreria estesa su 1200 metri quadri di spazio espositivo suddiviso in cinque aree tematiche, tra narrativa, editoria locale, bambini e ragazzi, saggistica e manualistica, lo spazio dedicato ai bimbi e quello conviviale dedicato alla lettura.

In testa alla classifica delle vendite quest’anno si posiziona l’offerta editoriale dedicata alla narrativa con il 26% (in aumento rispetto al 23% del 2017), superando per la prima volta l’area dedicata ai bambini e ragazzi che quest’anno si posiziona al secondo posto. Il settore rimane comunque in linea con la precedente edizione, con una richiesta di volumi pari al 25%; sul podio anche le aree dedicate alle occasioni e alla saggistica, a pari merito con il 13%, mentre cresce l’editoria locale al 12% (nel 2017 era al 10%) e a chiudere la classifica la manualistica, con il 10% di richieste.

La classifica dei libri più venduti conferma l’interesse per gli autori del panorama editoriale nazionale, internazionale e locale ospitati alla 59esima edizione: al primo posto Prediche inutili di Giuliana Bertacchi (Sestante 2018); secondo Questa nostra Italia. Luoghi del cuore e della memoria di Corrado Augias (Einaudi 2017); terzo Bagliori a San Pietroburgo di Jan Brokken (Iperborea 2017); quarto Storie della buonanotte per bambine ribelli Vol. 2 di Francesca Cavallo ed Elena Favilli (Mondadori 2017); quinto Bergamo Scolpita. Centro Piacentiniano e Borghi di Marcella Cattaneo e Tosca Rossi (Grafica e Arte 2018); sesto Gravi Turbe di Circolo di Oscar Locatelli (Sestante 2018); settimo Da soli di Cristina Comencini (Einaudi 2018); ottavo Visto da sinistra. Vita di Tino Simoncini di Carlo Simoncini (Il Filo d’Arianna 2018); al nono posto E tu splendi di Giuseppe Catozzella (Feltrinelli 2018); decimo Anime baltiche di Jan Brokken (Iperborea 2014); undicesimo Le assaggiatrici di Rosella Postorino (Feltrinelli 2018); al dodicesimo posto chiude la classifica Mio caro serial killer di Alicia Giménez Bartlett (Sellerio 2018).

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *


© Copyright by Eslife Innovation S.r.l.s. All rights reserved. – P.IVA 02667580811 | Testata numero 217/2020 – Registrata presso il Tribunale di Marsala | Direttore responsabile: Cristina Agate