Cultura: Master ‘Strada degli Scrittori’, Andò e Torregrossa a Racalmuto (2)

3 Luglio 20181min960

(AdnKronos) – Sul Master di scrittura ieri si è anche abbattuto il “ciclone” Ficarra e Picone, che, con la loro solita verve, hanno relazionato sul concetto di “Pensiero” così come contenuto nella Costituzione. O quasi. “La Costituzione? No no, non cominciamo, la Costituzione è stata abolita con l’approvazione del decreto ‘Si salvi chi può’ – hanno detto ai cronisti -. Appena hanno saputo che noi avremmo dovuto parlare di Costituzione l’hanno abolita invece che far succedere questo fatto. L’hanno suicidata, diciamo. Noi, parlare di ‘Pensiero’? Non abbiamo mai pensato, dovremmo cominciare giusto oggi? Il pensiero è una cosa pericolosa, perché tu più pensi più la testa si allarga la scatola cranica, non pensate..”. L’incontro con i corsisti è stata anche occasione per riflettere di temi di attualità, sulla “sicilianità” e sugli inizi della carriera del duo comico. Il master proseguirà oggi, 3 luglio, con il regista e autore Michele Guardì che parlerà del concetto di “Famiglia” e con l’editorialista di “Repubblica” Francesco Merlo che interverrà sulla parola “Politica”.

Stasera, alle 20.30, presso il chiostro del Comune di Racalmuto, il giornalista Felice Cavallaro, presidente della Strada degli Scrittori, converserà con il regista Michele Guardì, autore di “Fimminedda”, e gli editorialisti de “La Stampa”, Marcello Sorgi, e di “Repubblica”, Francesco Merlo sul tema “Migranti e populismi. Lo scontro di oggi nel Paese della Ragione” L’iniziativa, che si svolge a margine del Master, è uno degli appuntamenti del Festival della Strada degli Scrittori 2018.

Domani, mercoledì 4, previsti invece gli interventi di Francesco Merlo e Marcello Sorgi, editorialista de “La Stampa” che interverrà sul concetto di “Democrazia”.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *


© Copyright by Eslife Innovation S.r.l.s. All rights reserved. – P.IVA 02667580811 | Testata numero 217/2020 – Registrata presso il Tribunale di Marsala | Direttore responsabile: Cristina Agate