Notizie Flash: 1/a edizione – L’economia (8)

13 Luglio 20181min220

(AdnKronos) – Roma. Nel 2017 l’Unità di informazione finanziaria ha ricevuto complessivamente 93.820 segnalazioni di operazioni sospette. Il dato è risultato in calo del 7,2% rispetto alle 101.065 dell’anno precedente per via dell’esaurirsi del flusso connesso alle operazioni di volontary disclosure. Al netto di questa componente, però, le segnalazioni sono aumentate facendo registrare il tasso di crescita più alto dell’ultimo triennio: +9,7% rispetto al +5,7% del 2016 e al +5,4% del 2015. Inoltre, nel primo semestre del 2018 sono state quasi 50mila le segnalazioni, dato che conferma la tendenza di crescita delle segnalazioni. E’ quanto emerge dal Rapporto Annuale dell’Unità di Informazione Finanziaria (Uif) della Banca d’Italia, presentata dal direttore Claudio Clemente.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *


© Copyright by Eslife Innovation S.r.l.s. All rights reserved. – P.IVA 02667580811 | Testata numero 217/2020 – Registrata presso il Tribunale di Marsala | Direttore responsabile: Cristina Agate