Marsala. Sequestrata la Sicilfert per inquinamento ambientale

24 Gennaio 20191min3410
Sequestro-Sicilfert

Questa mattina a Marsala, i carabinieri della locale Compagnia, assieme ai colleghi del N.O.E. di Palermo e della Sezione di P.G. della locale Procura hanno proceduto all’esecuzione del decreto di sequestro preventivo dell’impianto di compostaggio della Sicilfert s.r.l., sito in contrada Maimone.

Il provvedimento è stato emesso dal Giudice per le indagini preliminari di Marsala, su richiesta della Procura della Repubblica per i reati d’inquinamento ambientale ed attività di gestione rifiuti non autorizzata.

A seguito dell’esecuzione del sequestro preventivo, la gestione della Sicilfert è stata affidata ad un amministratore giudiziario, il quale avrà il compito di sanare, ove possibile, le irregolarità riscontrate, al fine di consentirne il corretto finanziamento.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *


© Copyright by Eslife Innovation S.r.l.s. All rights reserved. – P.IVA 02667580811 | Testata numero 217/2020 – Registrata presso il Tribunale di Marsala | Direttore responsabile: Cristina Agate