Notizie Flash: 2/a edizione – L’economia (2)

7 Gennaio 20191min100

(AdnKronos) – Roma. “Ancora una decisione dei tribunali che getta caos sulla vicenda delle bollette a 28 giorni”. Lo afferma il Codacons, commentando la sentenza del Tar del Lazio che ordina di rideterminare la maximulta da 1.160.000 euro inflitta dall’Agcom a Vodafone per aver adottato una cadenza di rinnovo e una periodicità di fatturazione delle offerte di telefonia fissa di 28 giorni diversa da quella mensile. Per gli utenti della telefonia “non c’è pace, mentre milioni di italiani attendono da mesi i rimborsi cui hanno diritto per aver subìto le illegittime bollette a 28 giorni che hanno prodotto un illecito rincaro delle tariffe” spiega il Codacons. “Attendiamo ora che l’Agcom ridetermini al più presto la doverosa multa nei confronti di Vodafone, e vigileremo sui comportamenti delle compagnie telefoniche affinché i diritti dei consumatori contro pratiche scorrette e rincari ingiustificati delle tariffe siano adeguatamente tutelati” conclude il Codacons.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *


© Copyright by Eslife Innovation S.r.l.s. All rights reserved. – P.IVA 02667580811 | Testata numero 217/2020 – Registrata presso il Tribunale di Marsala | Direttore responsabile: Cristina Agate