Serie D, pari in extremis per l’Acr Messina. Rinviata anche Castrovillari-Acireale per contagi covid

10 Gennaio 20212min1280

Basta un pari negli istanti finali di gara all’Acr Messina nell’11^ giornata del campionato di Serie D, girone I, per mantenere la vetta della classifica. Una rete di Crisci in pieno recupero consente infatti alla formazione di Novelli di continuare a guardare tutti dall’alto, riprendendo il Santa Maria Cileno che si era portato avanti nel primo tempo con un sinistro imprendibile di Maggio. Acr Messina che mantiene dunque la vetta del girone I, anche perchè l’Acireale è stato fermato dalla Lega dopo alcune positività al covid riscontrate in squadra, le quali gli hanno impedito di disputare la gara sul campo del Castrovillari; e l’Fc Messina è inciampato in casa per 0-1 contro un redivivo Rotonda, capace di imporsi grazie a una rete di Ferreira. In seconda posizione, c’è un sempre più sorprendente San Luca di mister Cozza, vittorioso in inferiorità numerica sul campo del Sant’Agata del nuovo corso Giampà per 1-2. Locali in vantaggio con Bruzzaniti che risolve una mischia da corner beffando il portiere Bruno. Pareggio calabrese all’85’ su calcio di rigore trasformato da Pelle e guadagnato dall’autore della prima rete Bruzzaniti atterrato da Brugaletta. Il Sant’Agata, al 92′, mette a segno il gol della bandiera sempre dagli undici metri con il capitano Cicirello. Primo punto in trasferta per il Licata che torna dal campo del Gelbison con un pari prezioso in rimonta. Entrambe le squadre si portano così a quota 17 punti in quinta posizione. a passare in vantaggio è la squadra di casa con un bel guizzo di Coulibaly che al 66’ supera Di Carlo per la rete dell’1-0. I siciliani, però, rispondono con Catalano che batte D’Agostino regalando ai siciliani il gol dell’1-1. Nel match della 11^ giornata del campionato di Serie D, pareggio nel derby tra Paternò e Biancavilla. Al 27’ arriva un rigore per il Paternò, disteso in area di rigore Khoris. La Piana, alla battuta, spiazza Genovese e porta in vantaggio la propria squadra. Tre minuti dopo arriva il pareggio del Biancavilla: angolo di Ancione, testa di Lucarelli che vale l’1-1.
Il Troina di Mascara batte il Rende per 2-0 grazie ai gol dei rinforzi ‘invernali’ e torna a respirare aria di salvezza.  Partita che si sblocca al 25′: discesa di Ciccone sulla fascia, cross in mezzo dalla sinistra, Ficarrotta impatta la palla e fa 1-0. All’84’ il raddoppio, Ficarrotta si traveste da uomo assist, palla per Balistreri che di piattone fa 2-0. Vittoria che vale un rilancio in classifica quella della cittanovese che espugna 0-2 il campo del Roccella. Rinviata Marina di Ragusa-Dattilo.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *


© Copyright by Eslife Innovation S.r.l.s. All rights reserved. – P.IVA 02667580811 | Testata numero 217/2020 – Registrata presso il Tribunale di Marsala | Direttore responsabile: Paolo Di Girolamo